Portelli Santina

Pittrice Psicologa

Ho dipinto con il naso, il mento, ho sperimentato l’olio e l’acquarello, ho pitturato su tele grandi “bevendo” solventi tossici, dipingendo al contrario, ho scavato con le bacchette di legno nel colore ad olio, facendo diventare i miei lavori simili all’incisione e così via.

Io volevo di più da me stessa, molto, molto di più.

Ci sono riuscita attraverso un percorso di studio e lavoro durato anni, durante i quali la volontà di superare la mia disabilità, ha trovato il modo di piegare il mio handicap e ciò mi ha reso più sicura e più libera. Sono principalmente una paesaggista con l’amore per il mare, e i grandi spazi, la mia pittura è sempre in “movimento”. www.linvisibilepresente.it

La mia preparazione artistica si mescola alla mia attività di psicologa e di formatrice in quanto l’una completa l’altra.

Sono socia della V.D.M.F.K. (associazione mondiale che promuove il lavoro di artisti disabili che dipingono con la bocca e/o con il piede www.vdmfk.com) in Italia editore SPAM-ABILITYART con sede a Verona. www.abilityart.it

Ho esposto le mie opere quasi in tutto il mondo in gallerie e luoghi d’arte

Amo la gente, la trovo interessante e meravigliosa, questa è stata la motivazione che mi ha portato verso gli studi di psicologia clinica prima a Roma, all’Università “La Sapienza”, dove mi sono laureata. In università ho collaborato con la cattedra di Psicologia dell’Età evolutiva del prof. G. Lutte, che proponeva seminari ed esperienze di vita nell’ambito dell’Università della strada, ho ideato e svolto seminari sul tema della disabilità.

A Milano, ho conseguito una Formazione in terapia Familiare, Centro Gregory Bateson, Ospedale Ca’ Granda Niguarda.

Successivamente ho collaborato con il Centro Studi per l’Educazione Permanente attraverso la Terapia del genitore omologo.

Negli ultimi anni ho svolto formazione sempre a Milano, presso l’Università Bicocca come docente collaboratrice di Psicologia della disabilità e dell’Integrazione, oltre che alla Scuola Interuniversitaria Lombarda di specializzazione per l’insegnamento Secondario Milano. Indirizzo Sostegno.

 Ho aderito al Movimento comunitario di Capodarco di Fermo, e alla Lega per l’emancipazione degli handicappati e ho promosso e partecipato a numerose lotte per i diritti dei disabili.

Da diverso tempo aderisco al Movimento delle ragazze e ragazzi di strada del Guatemala (Mojoca) attraverso un’attività di sensibilizzazione all’interno di Amistrada (www.amistrada.net)

AUTORE

Portelli Santina