Home Educazione

Categoria: Educazione

Articolo
Chi li ha visti? Scomparsi ma non solo per colpa della DAD

Chi li ha visti? Scomparsi ma non solo per colpa della DAD

La dispersione scolastica esplicita e nascosta. Quale scenario dopo la pandemia? Criticare la DAD è diventata pratica tanto gratuita quanto fuorviante. È indiscutibile che, quando potremo fare i conti con l’eccezionalità che ha travolto la scuola, non potremo che registrare come guadagno l’alfabetizzazione tecnologica a cui la sospensione didattica in presenza ci ha repentinamente costretto....

Articolo
Sostenere i ragazzi nella scuola superiore

Sostenere i ragazzi nella scuola superiore

“Dottore, mio figlio a giugno finirà la scuola media. Si è iscritto in un Istituto Tecnico, ma è molto demotivato e spaventato di quello che accadrà l’anno prossimo. Come possiamo aiutarlo?” Questo è il testo di una telefonata che ho da poco ricevuto, e devo ammettere che non è l’unico genitore che si rivolge a...

Articolo
San Giuseppe. Festa del papà. Ma quale?

San Giuseppe. Festa del papà. Ma quale?

San Giuseppe, il padre per antonomasia, il santo che la ricorrenza di marzo vuole ricordare per le funzioni genitoriali. Per questo viene festeggiato come il santo patrono dei padri anche se prevale il sospetto che la sua figura venga ricordata più per aspetti commerciali che per quelle che erano le sue caratteristiche specifiche. Anche se...

Articolo
Dalla parte delle bambine

Dalla parte delle bambine

“Il maschio spacca tutto è accettato, la femmina no.” Sono le parole che negli anni settanta Elena Gianini Belotti, pedagogista e scrittrice, scriveva in un famoso saggio che si intitolava Dalla parte delle bambine. L’autrice sosteneva che erano i condizionamenti culturali ad alimentare le diversità educative con cui si crescevano i figli. Spiegava che alle...

Articolo
Dalla parte delle bambine

Dalla parte delle bambine

“Il maschio spacca tutto è accettato, la femmina no.” Sono le parole che negli anni settanta Elena Gianini Belotti, pedagogista e scrittrice, scriveva in un famoso saggio che si intitolava Dalla parte delle bambine.  L’autrice sosteneva che erano i condizionamenti culturali ad alimentare le diversità educative con cui si crescevano i figli. Spiegava che alle...

Articolo
Povertà economica e povertà educativa

Povertà economica e povertà educativa

Le disuguaglianze Il 16 febbraio 2021 sul sito di Openpolis, una fondazione nata per la ricerca sociale e per la diffusione di ricerche e sociali, si pubblica una recente ricerca in cui si parla di diseguaglianze di reddito in Italia e povertà educativa. Nello specifico si evidenzia come a oggi, nel nostro paese, sia presente una...

Articolo
La scuola che cambia. Dal voto al giudizio

La scuola che cambia. Dal voto al giudizio

Addio ai voti nella scuola primaria, con la pagella del primo quadrimestre per l’a.s. 2020/2021 ci saranno i giudizi(livelli) da ‘avanzato’ a ‘in via di acquisizione’. Dopo la decisione presa in estate sono arrivate a dicembre   le indicazioni della ministra Lucia Azzolina. È stata, infatti, firmata e inviata alle scuole l’Ordinanza che prevede il giudizio...

Articolo
Valutazioni a scuola: croce e delizia!

Valutazioni a scuola: croce e delizia!

Gli scrutini sono da sempre la croce e la delizia di noi insegnanti. Sono la croce perché il monito evangelico “non giudicare” risuona perentorio e al tempo stesso allettante nelle nostre menti provate da ore, settimane, anni di pagelle, schede, voti, punteggi e griglie valutative. Per quanto si siano scritti copiosi e corposi volumi sul...

Articolo
Educare alla carità? E’ possibile

Educare alla carità? E’ possibile

Si può educare alla carità nel 2021? Assolutamente sì è la mia risposta, poiché nel senso letterario del termine, educa = tirare fuori, ovvero non lasciarci condizionare dalle paure, dal giudizio dell’altro, dallo sbagliare. Per questo sono convinta che educare alla carità sia educare alla libertà. Essere capaci di essere liberi, è uno dei massimi...

Articolo
Senza i compagni non imparo niente. DAD e la cultura del confronto

Senza i compagni non imparo niente. DAD e la cultura del confronto

“Senza i miei compagni non imparo niente..non c’è conoscenza!” Questa frase ci è stata detta da un ragazzo di una terza, nella  secondaria di primo grado a Ponte Arche. Settembre 2020. Ero lì con Franca per un intervento sulla cittadinanza attiva o per meglio dire, sull’educazione civica come specificato dai programmi ministeriali. La scuola aveva...

  • 1
  • 2
  • 7