Home MAIOLO Giuseppe

Autore: MAIOLO Giuseppe

Articolo
I legami. quella forza che serve per stare insieme

I legami. quella forza che serve per stare insieme

La parola «legame» è un termine particolarmente complesso, soprattutto se riferito alle relazioni umane, perché ci sono legami e legami. È vocabolo che viene usato in chimica e riguarda la forza che lega le molecole e le tiene insieme. Anche gli affetti sono tenuti insieme dai legami, anzi proprio grazie ad essi i rapporti si...

Articolo
La fiducia. Un ponte che unisce e dà sicurezza

La fiducia. Un ponte che unisce e dà sicurezza

C’è una base sulla quale ogni individuo può costruire se stesso e i suoi progetti di vita: si chiama fiducia. È la base sicura senza la quale, a questo mondo, nessuno potrebbe sopravvivere. La fiducia è una parola fondamentale per l’esistenza, anzi necessaria ogni volta che si inizia un viaggio, qualunque esso sia. Il suo...

Articolo
Fantasia e immaginazione. Servono entrambe

Fantasia e immaginazione. Servono entrambe

C’è la tendenza a pensare che fantasia e immaginazione siano sinonimi. In realtà non lo sono affatto, caso mai sono parole complementari. Ma ci servono entrambe in particolare adesso, nel tempo dominato dell’insicurezza collettiva e dalla paura per il futuro. La fantasia è una dotazione preziosa da tenere attiva che, in parte, assomiglia ai sogni...

Articolo
L’attesa, arte della pazienza

L’attesa, arte della pazienza

Di solito pensiamo che tra aspettare e attendere non ci sia differenza. In realtà sono due verbi diversi con significati, se non opposti, divergenti, perché nell’etimo aspettare contiene l’azione del “restare a guardare qualcosa” e attendere rimanda “al volgere l’attenzione a…” che vuol dire dedicarsi e averne cura. Non sfugge dunque che l’aspettare sia sosta...

Articolo
Tollerare vuol dire costruire rispetto e gentilezza

Tollerare vuol dire costruire rispetto e gentilezza

Tollerare è un verbo impegnativo che indica la capacità di contenere le reazioni avverse di alcuni alimenti che l’organismo non metabolizza e, per estensione, sopportare i pesi della vita, cioè resistere nelle situazioni difficili e gestire le emozioni spiacevoli. Ma anche accettare le differenze altrui. Nelle interazioni personali, soprattutto, la tolleranza a volte viene confusa...

Articolo
Umiliazione. Quel sentimento devastante che non educa.

Umiliazione. Quel sentimento devastante che non educa.

Ha sorpreso il ministro della Repubblica che esalta l’umiliazione come riscatto per i bulli e la definisce fattore fondamentale della crescita. Anche le scuse successive con cui ha ammesso di aver usato “un termine inadeguato”, non hanno ridotto lo stupore che l’umiliazione sia metodo educativo utile a correggere le azioni violente e inaccettabili di un...

Articolo
Baby gang? I nostri ragazzi arrabbiati!

Baby gang? I nostri ragazzi arrabbiati!

C’è una paura crescente che circola tra di noi e non di rado diventa angoscia e terrore per la violenza giovanile. È quella che incontri sempre più spesso in giro, nelle città piccole o grandi, nei parchi deserti o nei quartieri affollati. Poco importa, perché non c’è una dimensione definita. Ha un nome comune, invece,...

Articolo
La chat degli orrori. Quei tredicenni vittime e carnefici

La chat degli orrori. Quei tredicenni vittime e carnefici

Quei settecento ragazzini, e forse anche più, che nei giorni scorsi abbiamo scoperto scambiarsi materiale pedopornografico e immagini di sevizie sui bambini, ci hanno scioccato. Dopo una lunga indagine la Polizia postale ci ha rivelato un’incredibile diffusione di foto e video di una raccapricciante violenza. Sconvolge non poco, perché eri abituato a pensare agli adulti...